GLOBE SOCCER AWARDS 


QUARTA EDIZIONE - 2013

GLOBE SOCCER AWARDS

QUARTA EDIZIONE - 2013


Awards

Globe Soccer Awards 2012

Grande eccitazione ai piedi della gigantesca torre per la cerimonia di consegna dei Globe Soccer Awards, giunti alla loro terza edizione.
Dubai rappresenta un insostituibile luogo di incontro per il mondo del calcio. Leggende come Cristiano Ronaldo e Del Piero, il Presidente del Barcellona Rosell e manager come Galliani, Gil, Pinto Da Costa sono passati di qua, senza dimenticare il più forte tra gli agenti, Jorge Mendes che lavora per Mourinho e per numerose altre stelle del calcio. La Burj Khalifa, dall’alto dei suoi 828 metri e 160 piani, è stata dalla nascita testimone di un evento che è cresciuto con la torre dei cieli, icona del Capodanno di Dubai e presente sui telegiornali di tutto il mondo.

Sono stati assegnati 10 premi in questa terza edizione, dopo tre il primo anno (i vincitori sono stati Galliani dell’AC Milan, Gil dell’Atletico Madrid e Jorge Mendes come agente dell’anno) e sei il secondo (al Barcellona, a Cristiano Ronaldo, doppiamente premiato, Del Piero, Pinto da Costa, nuovamente Mendes).

Le varie categorie includevano candidati d’eccezione, come il premio destinato al “calciatore del secolo”, consegnato a Diego Armando Maradona, o il premio speciale alla carriera del Presidente dell’UEFA Michel Platini, vero e proprio faro del calcio, un incredibile dirigente e uno sportivo straordinario che sul campo ha inscritto il proprio nome nella storia di tale sport.

Le ulteriori novità rispetto all’edizione del 2011 riguardano il Premio destinato al capocannoniere degli Emirati Arabi Uniti, vero e proprio prodotto nazionale, e il premio alla carriera degli agenti, mantenendo quello alla carriera dei giocatori.

 

E’ giusto richiamare la lista di candidati che l’ECA e l’EFAA ha proposto alla giuria.
In lizza per il titolo di miglior squadra troviamo il Chelsea campione d’Europa, l’Atletico Madrid vincitore di due trofei europei, inclusa la Super Coppa contro i campioni inglesi, la Juventus in qualità di unica squadra imbattuta del campionato nazionale 2011/2012 e il Bate Borisov per il suo essere a tal punto competitivo in Champions League, nonostante non possa contare su fondi ingenti. Tra gli agenti, i tre nomi selezionati sono stati: Jorge Mendes, Vagner Ribeiro e Kostas Liolios, con l’agente portoghese in corsa per la tripletta grazie ai grandi successi riportati dai suoi clienti. Accanto a Mendes, due dei suoi talenti più importanti, Josè Mourinho e Radamel Falcao.

La cornice non può essere più azzeccata. La Burj Khalifa a dominare la scena, le luci e la musica per le stelle nel cielo. Platini, Maradona, Rosell, Gil, Mourinho, Capello, Zaccheroni, Zenga, Falcao, Abidal, Mendes e Jansen sono abbastanza per farti girare la testa, il tutto condito con la simpatia di Piero Chiambretti, Dubai TV, Sky TV e MBC al lavoro tra la consegna di un premio e l’altro.

.

Di seguito i 10 vincitori degli awards: (See the page)

1)    Diego Armando Maradona : Miglior giocatore del secolo

2)    Atletico de Madrid: Miglior squadra dell’anno

3)    Jorge Mendes: Miglior agente dell’anno

4)    Rob Jansen: Miglior Agente – Premio alla carriera

5)    Radamel Falcao: Miglior giocatore dell’anno

6)    Eric Abidal: : Miglior giocatore – Premio alla carriera

7)    Josè Mario Dos Santos Mourinho Felix: Miglior allenatore dell’anno

8)    Josè Mario Dos Santos Mourinho Felix: Miglior attrazione mediatica nel calcio

9)    Hassan Mohamed: Capocannoniere UAE

10)  Michel Platini: Director Career Award

 

I NOSTRI PARTNER

Click here to see the Desktop version | credits